Oktoberfest 2023: le novità

138
Oktoberfest 2023
Quando si terrà l’Oktoberfest 2023 e quali sono le novità di quest’anno?

Dal 16 settembre al 3 ottobre, la più grande festa popolare del mondo si svolge sul Theresienwiese.

Quest’anno, alla 188ª edizione dell’Oktoberfest, si potrà festeggiare per ben 18 giorni. L’inizio sarà il tradizionale spillaggio del barile da parte del sindaco Dieter Reiter il 16 settembre alle 12.00 nella Schottenhamel Festival Hall.

L’area del festival

L’area del festival copre una superficie di 34,5 ettari.

Quest’anno sono state approvate 474 imprese:

  • 140 del settore della ristorazione
  • 138 del settore fieristico
  • 196 del mercato e diverse imprese di servizi

 All’Oidn Wiesn saranno presenti 39 aziende, di cui 14 gastronomiche, 23 negozi di spettacoli e due commercianti.

Cosa offre l’Oktoberfest?

Nei 17 padiglioni del festival, per un totale di circa 120.000 posti a sedere, vengono servite le birre speciali dell’Oktoberfest dei sei birrifici tradizionali di Monaco Augustiner, Hacker-Pschorr, Löwenbräu, Paulaner, Spaten e Staatliches Hofbräuhaus.

È presente anche un’ampia gamma di piatti, da quelli classici a quelli vegani. Un totale di 39 aziende gastronomiche di medie e grandi dimensioni vi invitano a festeggiare.

Novità dell’Oktoberfest 2023

L’Oktoberfest cambia ogni anno.

Anche se quest’anno non ci sono nuovi tendoni o locandieri, sono successe molte cose.
Per la prima volta, gli albergatori avranno a disposizione portali online dove le prenotazioni non utilizzate potranno essere scambiate o vendute al prezzo originale.

20 aziende gastronomiche di medie e grandi dimensioni hanno già scelto il portale Oktoberfest-Booking.com come soluzione.

Per la prima volta ci saranno stand informativi in tre punti importanti del sito del festival, vicino all’ingresso principale, in Schaustellerstrasse e in Matthias-PschorrSeite 2 Strasse. Qui si possono acquistare anche i souvenir ufficiali dell’Oktoberfest, come la tazza dell’Oktoberfest, il poster dell’Oktoberfest e i badge. Se volete attrezzarvi prima della vostra visita, potete acquistare i prodotti online nel negozio ufficiale dell’Oktoberfest su www.oktoberfest-shop.eu.

Novità nei settori delle attrazioni e della gastronomia

Un regolamento sulle novità assicura che l’Oktoberfest di Monaco rimanga attraente per le innovazioni nel campo delle giostre e degli spazi di intrattenimento.

In questo modo, la festa può affermare la sua attrattiva tra tradizione e modernità.

Nel 2023, i fan di Wiesn potranno contare su 3 novità nelle aree di intrattenimento:

Al “Mr. Gravity” dieci gondole per due persone ruotano su un disco. Il disco è montato su un braccio che può ruotare in entrambe le direzioni. Può essere esteso fino a un’altezza di 20 metri. Alla massima altezza, il disco è quasi verticale. Durante il giro si raggiungono velocità fino a 100 chilometri all’ora.

Al “Crazy Outback” si trovano, ad esempio, una stazione di lavaggio per koala e una scuola di boxe per canguri. Un labirinto, scale traballanti, corridoi con pavimento vibrante, spettacoli di luce e molto altro rendono l’area un’esperienza per tutta la famiglia.

I bambini a partire dai sette anni possono partecipare non accompagnati da un adulto.

Il percorso di corsa “Crazy Island” porta gli ospiti ai Caraibi.
Ci sono oltre 50 ostacoli da superare. Il negozio di spettacoli e divertimenti convince con un grande bacino d’acqua di 290 metri quadrati su una lunghezza di 29 metri.
C’è anche una cascata alta 10 metri sotto una parete multischermo a LED, effetti quadridimensionali e un ponte sospeso tra i piani.
I bambini possono partecipare a partire dai due anni di età; i bambini sotto i due anni possono essere accompagnati gratuitamente da un adulto.

Il “Münchner Weinstub’n” è una novità nel settore della gastronomia.
La taverna in piedi è realizzata in vero legno, lo stile da baita alpina mira a creare un’atmosfera tipica dei luoghi di montagna. Vengono offerti diversi vini che hanno ottenuto il marchio “Bio-Bavaria”.

Gastronomia biologica ed eco-Oktoberfest

Anche il Wiesn si inserisce nella tendenza globale e nel 2023 si concentrerà sulla gastronomia biologica.

Mentre nel 2015 solo due grandi tendoni del festival presentavano piatti biologici nel menu, quest’anno i piatti biologici saranno presenti in quasi tutti i grandi tendoni. Anche l’offerta vegetariana e vegana è stata ampliata rispetto all’anno precedente. Con una selezione di 80 piatti, quasi tutti i tendoni offrono alternative vegane e vegetariane. I Käfer-Wiesn-Schänke (dodici piatti vegetariani e quattro vegani) sono i primi in classifica, seguiti dai Kufflers Weinzelt e dal padiglione del festival Schottenhamel, ciascuno con otto piatti vegani o vegetariani. Öko-Wiesn Già nel 1997, l’Oktoberfest ha ricevuto il premio federale per il progetto “linee guida ambientali per grandi eventi”, il cosiddetto “ÖkoOscar”.

Ancora oggi, il più grande festival folkloristico del mondo stabilisce degli standard nell’implementazione di misure ecologiche e rilevanti per l’ambiente in occasione dei grandi eventi: riduzione dei rifiuti, riciclo dell’acqua, utilizzo di energia elettrica M-green e di alimenti provenienti da coltivazioni biologiche certificate e da allevamenti di animali adeguati alle specie.

Nel 2023, 15 delle grandi tensostrutture utilizzeranno elettricità verde.
Il riciclo dell’acqua è già disponibile in otto tende.
Tre tendoni sono completamente neutrali dal punto di vista climatico, tra cui Kufflers Weinzelt, che quest’anno dichiara guerra agli sprechi alimentari in collaborazione con “United Against Waste e.V.”. In pratica, questo significa misurare e analizzare quotidianamente i rifiuti alimentari durante l’Oktoberfest. Dopo una valutazione, è possibile attuare misure per l’anno successivo.

Previous articleCome raggiungere l’Oktoberfest dall’Italia
Next articleOktoberfest in corso: tempo di fine estate e avventori felici

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here